• ASA_3613.JPG
  • ASA_5702.jpg
  • ASA_5891.jpg
  • DSC_6099.JPG
  • DSC_6132.JPG
  • DSC_6139.JPG
  • DSC_6141.JPG
  • DSC_6149.JPG
  • DSC_6269.JPG
  • DSC_6291.JPG
Martedì, 29 Agosto 2017 16:30

Aspiranti GEV del Comune di Milano

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lunedì 4 settembre 2017, avrà inizio presso la Scuola del Corpo della Polizia locale di Milano un Corso gratuito di formazione per aspiranti Guardie Ecologiche Volontarie (GEV), ai sensi della vigente L.R. 28 febbraio 2005, n. 9, "Nuova disciplina del servizio volontario di vigilanza ecologica", art. 4, comma 1, lettera a.

Il Corso della durata complessiva di sessanta ore (50 di teoria e 10 di pratica) è gestito dalla nostra società con la collaborazione di Docenti esperti che prepareranno i partecipanti per affrontare gli esami regionali, attraverso 25 incontri di due ore che si terranno alla sera, più uscite diurne sul territorio. Questo è il quarto corso che organizziamo dal 2011 a oggi  e nei precedenti fatti per la Polizia Provinciale Monza e Brianza e per il Comune di Monza abbiamo avuto una percentuale di idonei superiore all'80%

Le Guardie Ecologiche Volontarie sono cittadine e cittadini amanti della natura, volontari che dedicano gratuitamente il proprio tempo alla difesa dell'ambiente; svolgono il servizio di vigilanza ecologica per conto e secondo le indicazioni del Comune di Milano, in qualità di Ente gestore che le ha incaricate, e si impegnano a:

  • promuovere l'informazione sulla legislazione vigente in materia di tutela ambientale, al fine di favorire la formazione di una coscienza civica di rispetto e di interesse per la natura e il territorio;
  • sanzionare i comportamenti di coloro che violano le normative sulla tutela dell'ambiente;
  • collaborare con le Autorità competenti per la raccolta di dati e informazioni a carattere ambientale;
  • educare all'ambiente tramite visite guidate nei parchi, attività didattico-ecologiche nelle scuole;
  • collaborare con le Autorità competenti per le operazioni di pronto intervento e di soccorso in caso di emergenza o disastri di carattere ecologico.

La GEV in servizio ricopre la funzione di Pubblico Ufficiale ed ha poteri di Polizia Amministrativa, come previsto dalla legge.

Con la nomina a Guardia Ecologica Volontaria viene instaurato un rapporto di servizio con il Comune di Milano che non costituisce rapporto di lavoro e non comporta obblighi di assunzione e/o retributivi.

L'impegno minimo richiesto è di 14 ore di servizio mensili, compresa la partecipazione alla riunione di programmazione mensile con il Gruppo territoriale di assegnazione.

A tutti i partecipanti i migliori auguri per questa nuova esperienza volta a fornire un servizio utile e indispensabile ai cittadini, che li arricchirà moralmente e professionalmente.

Il Direttore del Corso - Cav. Gianfranco Peletti

Letto 52 volte Ultima modifica il Venerdì, 01 Settembre 2017 14:04
Gianfranco Peletti

Ufficiale a.r. della Polizia Locale di Milano, con trentasette anni di esperienza nella Civica Amministrazione Milanese

2 commenti

  • Link al commento Mariano Maistrello Domenica, 17 Settembre 2017 13:48 inviato da Mariano Maistrello

    Uscita al Giardino Moravia (Inganni) di Domenica 17/9.
    Allego il link alle mie foto di stamattina.

    Grazie e arrivederci

    Rapporto
  • Link al commento Mariano Maistrello Martedì, 05 Settembre 2017 21:13 inviato da Mariano Maistrello

    Partecipo un po' timoroso a questo corso, nella certezza di poter dedicare parte del mio tempo di nonno-pensionato ad una giusta causa (l'altro lo devo dedicare ai nipotini, da prendere a scuola...)
    Considero infatti i temi ambientali, e più in generale la cura dell'ambiente, una priorità per il nostro Paese così bello ma anche così fragile (per via dei rischi naturali, alcuni dei quali amplificati dall'insensato atteggiamento di individui e amministrazioni incuranti di prevenzione e sicurezza).
    Sono rimasto un po' impressionato dall'alto numero dei presenti ala prima lezione.
    Ottimo il docente, che in un'ora e mezza ha tracciato l'impegnativo ma affascinante quadro del mondo GEV. Arrivederci.

    Rapporto

Lascia un commento

Per migliorare la tua navigazione su questo sito si utilizzano cookies e tecnologie simili Proseguendo con la navigazione ne accetti l'utilizzo leggi l'informativa