• ASA_3613.JPG
  • ASA_5702.jpg
  • ASA_5891.jpg
  • DSC_6099.JPG
  • DSC_6132.JPG
  • DSC_6139.JPG
  • DSC_6141.JPG
  • DSC_6149.JPG
  • DSC_6269.JPG
  • DSC_6291.JPG
Lunedì, 09 Ottobre 2017 14:03

Corso aspiranti GEV Milano, uscite sul territorio

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Prosegue il Corso di preparazione agli esami delle aspiranti G.E.V. del Comune di Milano. Una delle componenti del corso è la parte pratica che consiste in uscite sul territorio accompagnati da GEV in servizio che illustrano dal vero tutti i compiti e le attività di questo servizio benemerito che è svolto a titolo completamente gratuito da cittadini volontari che credono in una società civile dove tutti devono fare il proprio dovere per aiutare la qualità della vita e mantenere il decoro urbano. Ieri, 8 ottobre 2017 c'è stata un uscita al Parco Sempione di Milano, dove c'è una flora molto varia e importante e la bella giornata ha favorito questa visita che è stata molto bella, con un clima mite, un aria tersa e un cielo sereno. Un partecipante, il Sig. Maistrello ha scattato un reportage fotografico di questo evento e lo ha messo a disposizione di tutti coloro che hanno piacere di vedere le fotografie. Per accedere basta cliccare sulla fotografia qui sotto che ritrae il famoso "Ponte delle Sirenette", così chiamato perché quattro belle sirenette sono disposte sulle quattro spallette (quelle attuali non sono quelle originali fuse in ghisa). A realizzarlo, intorno alla metà del XIX secolo, furono le fonderie di Dongo sul lago di Como per conto delle ditte Rubini, Scalini e Falk &C., su disegno dell’architetto Francesco Tettamanti. Dovevano decorare questo delizioso ponticello situato in via Pietro Mascagni, in contrada San Damiano e l’occasione era preziosa, perchè quello delle Sirene era il primo ponte metallico costruito in Italia. Vista la sua eccezionalità, per l’inaugurazione arrivò pure l’Arciduca d’Austria Ranieri (era il 23 giugno 1842).  Ma ‘ Ponte delle Sirene’ non è l’unico nome, perchè i milanesi lo chiamavano anche il ponte delle "Sorelle Ghisoni" (per via del materiale con cui sono state fuse le statue) e alcuni più maliziosi per le  forme sinuose e le curve in bella mostra lo ribattezzarono “Sorei del pont di ciapp (Sorelle del ponte delle chiappe ) ”.

Ponte delle Sirenette alias Sorelle Ghisoni

Letto 219 volte Ultima modifica il Martedì, 17 Ottobre 2017 09:41
Gianfranco Peletti

Ufficiale a.r. della Polizia Locale di Milano, con trentasette anni di esperienza nella Civica Amministrazione Milanese

Lascia un commento

Per migliorare la tua navigazione su questo sito si utilizzano cookies e tecnologie simili Proseguendo con la navigazione ne accetti l'utilizzo leggi l'informativa